5×1000

03271590659

Come l’8 per mille, che può essere liberamente destinato dal contribuente alle chiese riconosciute o in alternativa allo Stato, così con un’altra quota delle proprie tasse, pari al 5 per mille, può essere destinata a finalità di sostegno del volontariato.

La legge finanziaria (Legge 23 dicembre 2005 n. 266, articolo 1, comma 337), infatti, ha previsto, a titolo sperimentale, per l’anno 2006, di poter destinare una quota pari al 5 per mille dell’imposta sul reddito delle sole persone fisiche (non quindi anche le società) a finalità di sostegno del volontariato, onlus, associazioni di promozione sociale e di altre fondazioni e associazioni riconosciute.

Nei modelli messi a disposizione del contribuente per la dichiarazione e il pagamento delle imposte è prevista una sezione integrativa per poter esercitare l’opzione del 5 per mille.
I modelli sono:

modello integrativo CUD;

modello 730/1-bis redditi;

modello Unico persone fisiche.

Il contribuente, in sede di compilazione della dichiarazione dei redditi, può apporre la propria firma a fianco dell’opzione prescelta (nel caso delle OdV, delle Onlus ecc., l’opzione è la casella a), e se ha individuato l’ente che intende beneficiare deve riportarne il codice fiscale .
Il Villaggio di Esteban è tra le organizzazioni di volontariato che possono beneficiare di tale sostegno, per cui per destinare il proprio 5 per mille, basta indicare, nella dichiarazione dei redditi, il codice fiscale dell’associazione: 03271590659.

In caso di mancata indicazione nella dichiarazione dei redditi del codice fiscale di uno dei possibili enti destinatari di questo sostegno, la quota del 5 per mille delle imposte resterà comunque parte delle imposte da pagare.

Per info:
- telefono e fax: 089330330
- email: carlo.noviello@ilvillaggiodiesteban.it
- www.facebook.com www.twitter.com
- nella sezione contatti di questo sito